Giardinaggio sostenibile: i consigli per un giardino ecologico

Giardinaggio sostenibile: consigli per un giardino ecologico

"Green Gardening": sapete di cosa si tratta? Sebbene siano in tanti a pensare che dedicarsi al giardinaggio sia un'attività "green" già di per sé, in realtà non è così. Per praticare giardinaggio sostenibile è necessario adottare metodi e accorgimenti che non danneggino l'ambiente. Ecco alcuni suggerimenti per praticare un giardinaggio sostenibile a ridotto impatto ambientale.


Negli ultimi anni l'interesse per il giardinaggio è notevolmente aumentato, insieme a quello per uno stile di vita e un'alimentazione più sani. Coltivare piante e ortaggi è diventato un passatempo comune a molti, soprattutto per gli effetti benefici che produce: mettere le mani nella terra, infatti, ci fa ritrovare il contatto con la natura, aiuta a rilassarci e a depurare corpo e mente dalla frenesia della routine quotidiana.

Tuttavia, se non si adottano le giuste abitudini, anche un'attività come il giardinaggio può rivelarsi inquinante e poco "green".

In questo articolo troverete consigli e suggerimenti per avere un giardino ecologico, riducendo al minimo l'impatto ambientale. 

Parola d'ordine per un giardinaggio sostenibile: RICICLO!

Terriccio e concimi organici, insieme a vasi di plastica riciclata sono un ottimo punto di partenza per ottenere un giardino ecologico.

La scelta del giusto terriccio è fondamentale per la salute delle piante, perché da esso traggono le sostanze nutritive necessarie alla loro crescita e la giusta quantità di acqua, in base alle loro esigenze.

Giardinaggio sostenibile: concime universale organic & recycled di Compo

In commercio esistono tantissimi prodotti biologici, composti da materie prime di origine vegetale e adatte alla coltivazione di ogni tipo di pianta, non solo ornamentali sia in vaso che in terra, ma anche piante da frutto e ortaggi.

IL CONSIGLIO DI BIAterriccio universale Organic & Recycled di Compo, che trovate sul nostro sito web.

Giardinaggio ecologico: concime universale organic & recycled di Compo
Anche per la concimazione preferite concimi organici, composti da materie di origine vegetale e sottoprodotti di recupero dall'industria alimentare.

IL CONSIGLIO DI BIA: concime universale Organic & Recycled di Compo, disponibile sul nostro sito web, in entrambe le versioni, granulare e liquida.

  

La dritta in più? Il COMPOST!

Il compostaggio domestico è un metodo ecologico per ridurre i rifiuti organici e riutilizzarli come terriccio e concime per le piante. In questo modo, inquinerete di meno e nutrirete le vostre piantine in modo naturale, riducendo anche la necessità di usare fertilizzanti chimici.

Fare il compost non è difficile, ve lo mostriamo in questo video.

 

Riciclare vasi e altri attrezzi per il giardinaggio aiuta a ridurre il consumo di plastica, con conseguente beneficio per l'ambiente. 
Cassette della frutta, contenitori alimentari di ogni genere, tappi di sughero e persino un vecchio paio di jeans: i modi per realizzare vasi e fioriere con materiali di riciclo sono davvero tanti.

Giardinaggio sostenibile: vaso in plastica riciclata EcopotsMa c'è anche chi ci ha pensato per voi, sviluppando prodotti sostenibili in plastica riciclata al 100%, robusti durevoli e dal design senza tempo.

IL CONSIGLIO DI BIA: vasi e fioriere in plastica riciclata Ecopots, ecologici ma dalle finiture artigianali.

 

 

 

Giardinaggio ecologico: l'acqua è un bene prezioso

Il risparmio dell'acqua è uno dei principi fondamentali da seguire per praticare giardinaggio sostenibile. Ecco come fare:

  • scegliere piante resistenti alla siccità, che richiedano irrigazioni moderate e meno frequenti. Lavanda, pelargoni, sedum e timo sono alcune piante a basso fabbisogno di acqua, che prediligono luoghi soleggiati ed esposti a vento.
  • Stendere uno strato di ardesia, ciottoli o pietrisco sulla superficie delle aiuole, aiuterà a trattenere l'umidità del terreno.
  • Effettuare la pacciamatura. Questa pratica consiste nel distribuire sul terreno intorno alle piante uno strato di paglia, foglie, erba e altri residui, che serve a proteggere le colture e preservare le riserve d'acqua.
  • In estate meglio annaffiare al mattino presto, con temperature ancora moderate, per far sì che l'acqua evapori meno velocemente.
Giardinaggio sostenibile: kit d'irrigazione in plastica riciclata
Oltre a questi accorgimenti, è importante scegliere sistemi di irrigazione per gocciolamento che sfruttano una maggiore percentuale di acqua, o comunque prodotti sostenibili, progettati nel pieno rispetto dell'ambiente. 

IL CONSIGLIO DI BIAAquabag RECO, il kit d'irrigazione  composto da più del 70% di plastica riciclata, che trovate sul nostro sito web.

    Giardinaggio sostenibile: sementi biologiche

    Anche scegliere cosa piantare può fare la differenza in termini di sostenibilità. Coltivare piante e ortaggi autoctoni, adatti dunque al clima e al terreno delle nostre zone, aiuta a risparmiare acqua e prodotti fertilizzanti. Inoltre, queste piante sono già dotate di difese naturali contro i parassiti locali, riducendo così la necessità di agire con pesticidi e prodotti chimici. 

    Se siete intenzionati a tenere un orto, per aiutare l'ambiente è importante anche conoscere e rispettare la stagionalità delle colture.

    Potete leggere tutto sul calendario dell'orto in questo articolo del nostro blog.

    Giardinaggio sostenibile: sementi biologicheIL CONSIGLIO DI BIA: le sementi bio per orto disponibili sul nostro sito web. 

    Le sementi biologiche, rappresentano una scelta green a ridotto impatto ambientale, poiché vengono ottenute attraverso i naturali processi di impollinazione delle piante, dandovi così la sicurezza di ottenere germogli e piante salutari.

     

     

    Ora siete prontissimi e attrezzati per diventare dei veri maestri del giardinaggio sostenibile!


    Lascia un commento

    Attenzione! I Commenti verranno valutati prima di essere approvati e pubblicati