Decorare la tavola natalizia: tante idee e consigli per un risultato perfetto

Dalla scelta della tovaglia giusta alle decorazioni di tendenza, scopriamo insieme come dare un tocco speciale alla nostra tavola delle feste.

È la sera della vigilia di Natale, l'albero è addobbato, la casa è illuminata a festa, ma la vera protagonista indiscussa è lei: la tavola imbandita.

In quest'anno particolare, probabilmente non potremo abbandonarci a riunioni numerose, ma questo non significa che dobbiamo privarci del piacere di una bella tavola natalizia.

Anzi, mai come ora, poter condividere la gioia di stare insieme allo stesso tavolo, è davvero un regalo prezioso.

Come vi immaginate la tavola di questo Natale 2020? Ecco alcune idee e ispirazioni che abbiamo selezionato per voi!

1. Chi è la regina della tavola natalizia? La tovaglia!

Il primo consiglio su come decorare la tavola a Natale è quello di scegliere attentamente la tovaglia, un elemento fondamentale, che detta lo stile di tutto ciò che andrete ad aggiungere dopo.

La tovaglia ci lega alla scelta dei colori, che caratterizzeranno la nostra tavola: verde e rosso richiamano un'atmosfera natalizia tradizionale, da accompagnare poi con porcellana bianca e centrotavola coordinato.

Per una tavola più elegante, invece, potete anche osare un po' di più e abbinare due colori: bianco e oro, bianco e rosso, bianco e nero, oro e blu e argento e blu, per un risultato luminoso, perfetto per pranzo e cena.

 

2. Piegatori professionisti di tovaglioli, è il vostro momento!

Dei tovaglioli piegati ad arte daranno un tono festoso e creativo alla vostra tavola natalizia.

A forma di albero di Natale, di stella, di pergamena... non ci sono limiti alla vostra fantasia e se siete negati, non temete, esistono tantissimi tutorial a prova di imbranato!

In alternativa, vi basterà legare il tovagliolo con un nastrino dorato, oppure con dello spago e delle stecche di cannella, per raggiungere un risultato davvero delizioso.

 

3. Il runner

Voi esperti "apparecchiatori" sicuramente saprete già di cosa si tratta: il runner natalizio è la chicca in più che può fare la differenza!

Per dare un volto fresco alla tavola, senza cambiare di volta in volta piatti e calici, basta aggiungere queste sfiziose strisce di tessuto lasciando amici e parenti a bocca aperta.

Da quelli decorati con Babbi Natale, renne e pupazzi di neve ai più minimali, i runner natalizi portano a tavola e in casa tutta l’atmosfera delle feste.

Sì, ma come si mette?! Se avete un tavolo da pranzo con molte sedute, il runner va steso al centro e per il lungo; su un tavolo più corto o quadrato, se ne possono utilizzare più di uno e stenderli nel verso opposto, da commensale a commensale.

 

Sottopiatti natalizi

4. Servizio di piatti nuovo o da tutti i giorni? Questo è il dilemma!

C'è chi per le feste sceglie di mettere in tavola un servizio di piatti nuovi e chi, invece, preferisce usare quelli di tutti i giorni e sbizzarrirsi cambiando gli accessori.

Che siano nuovi oppure no, prima si sistemarli c'è un dettaglio da non dimenticare: i sottopiatti!

Bianchi o con motivi dorati, da abbinare a una tovaglia rossa, oppure d'argento perfetti su una tovaglia verde; classici con decorazioni natalizie, oppure con un effetto marmo su tavole più moderne.

Insomma, i sottopiatti sono un elemento importantissimo, che non può mancare su ogni tavola di Natale e che può dare un'aria nuova anche alle stoviglie di tutti i giorni.

 

5. Tutti pazzi per il centrotavola!

Non c'è tavola natalizia degna di questo nome che non abbia un bel centrotavola.

Ancora prima dell'albero di Natale, è iI centrotavola natalizio ad attirare l'attenzione: cestini, centrini, portabicchieri, portacandele, composizioni con fiori, bacche e rametti di pino... i centrotavola ci fanno assaporare la dolcezza e la serenità del Natale.

Il primo consiglio per un bel centrotavola sono le dimensioni: fate attenzione che non sia troppo ingombrante e non copra la vista dei commensali.
Meglio decorare la tavola con piccoli oggetti, facili da spostare.


Il secondo consiglio è che, se volete essere davvero originali e apparecchiare la tavola di Natale in modo unico, beh, allora, il centrotavola dev'essere rigorosamente homemade!

Qualche esempio?
Un centrotavola con palline di Natale è facile da realizzare e soprattutto di grande impatto. Vi basterà raccogliere gli addobbi, che non avete usato per l’albero e inserirli in un vaso dalla bocca larga. Preferite tipologie con glitter, da alternare ad elementi dalla superficie opaca. Il risultato sarà davvero unico!

Per un centrotavola chic, potete ad esempio utilizzare vasi di vetro dalle forme diverse e decorarli con fiori freschi e candele bianche o oro.
 
Per finire: avete mai notato che le ghirlande natalizie, che solitamente appendiamo fuori dalla porta, sono dei perfetti centrotavola!? Provate, risultato assicurato!

 Centrotavola natalizio

6. Posate, accessori e... Cin Cin!

Accessori tavola natalizia

Per le posate e bicchieri ci vuole innanzitutto una ripassatina al bon ton.

Il coltello va posizionato a destra, insieme al cucchiaio. Le forchette – devono essere almeno due – vanno allineate a sinistra, mentre le posate da dolce si collocano in orizzontale sulla parte alta del piatto.

I bicchieri vanno collocati sopra le posate di destra: disponeteli mettendo quello dell’acqua alla sinistra di quello del vino. 

E ora che il galateo non ha più segreti per noi, se ci divertissimo un po'?
Ad esempio, mettendo in tavola simpatici set spalmaburro e forchettine da antipasto decorati con pinguini, babbi natale e pupazzi di neve.

Oppure personalizzando i bicchieri per ogni ospite! Potete legare delle palline di natale al gambo dei bicchieri da vino o usare dei segnabicchieri natalizi.

 

7. E luce fu!

Soltanto le candele riescono a creare quell'inconfondibile e magica atmosfera che fa tanto Natale.

Se volete disporre delle candele sulla vostra tavola natalizia, la prima raccomandazione è che siano inodori: gli unici profumi che si devono sentire sono quelli dei manicaretti, che avete preparato con tanto amore per i vostri ospiti.

Potete però spaziare con le forme: le candele per le feste più in voga sono le classiche cilindriche, quelle basse e larghe sono perfette per creare composizioni, mentre lunghe e strette sono adatte ai candelabri disposti nel centro della tavola.

E per un sicuro effetto romantico, potete distribuire più lumini lungo la tovaglia.


8. Dove mi siedo?

Avete pensato a come far accomodare i vostri ospiti?

I segnaposto sono un’idea carina, che oltre a rendere speciale la tavola di Natale, può risolvere quel momento di confusione iniziale, in cui nessuno sa dove sedersi. 

Possono essere originali, realizzati da voi... o anche da mangiare!

Un paio di dritte facili facili?
Riciclate i tappi di sughero e personalizzateli con qualche elemento naturale, come ad esempio dei rametti di pino, o con dei nastrini colorati.

Oppure, prendete le vostre vecchie palline di Natale e a queste, con un filo, agganciate un cartoncino con sopra il nome dell’invitato.

******

Tantissime idee, vero? Avete preso appunti?!
Siamo sicuri che questa piccola guida su come decorare al meglio la tavola di Natale vi sarà molto utile, così come sappiamo che saprete stupirci con altrettante idee originali e tutte vostre!



Lascia un commento

Attenzione! I Commenti verranno valutati prima di essere approvati e pubblicati