Autunno: ecco cosa piantare per avere un balcone fiorito

Fiori autunnali da balcone

L'autunno è una stagione affascinante, che con i suoi colori meravigliosi ci rende più dolce il passaggio dall’estate al gelido inverno. Mettiamo a dimora le piante estive e dedichiamoci al nostro balcone autunnale, con i bellissimi fiori che questo periodo ci offre.

Chi dice che con la fine dell’estate dobbiamo rassegnarci ad avere un balcone spoglio e triste?
L’autunno è uno dei momenti migliori per dedicarci al giardinaggio: sono tante le piante che, passata la siccità estiva, prosperano nonostante l'abbassarsi delle temperature, regalandoci abbondanti fioriture.

E poi diciamocelo: fare un po’ di giardinaggio all’aperto, finché il clima ce lo consente, è un’ottima strategia per combattere la malinconia del cambio di stagione.

Insomma, quando parliamo di piante, non esiste la brutta stagione, basta soltanto scegliere quelle giuste.
Ecco alcune tra le più amate piante autunnali, che renderanno il vostro balcone bello e colorato.

Fiori autunnali da balcone: i grandi classici che resistono al freddo

Ciclamini

Balcone fiorito in autunno: ciclamini

Bianco, rosso, rosa o screziato: il ciclamino è uno dei protagonisti indiscussi della stagione fredda ed è perfetto per portare allegria sui vostri davanzali. Ha bisogno di poche cure e preferisce i luoghi ombreggiati, dove può godere appieno dell'aria fresca autunnale. Attenzione però alle gelate! I ciclamini resistono al freddo, ma non alle temperature sotto zero, in quel caso sarà meglio spostarli all'interno.

Curiosità: e quando, verso la primavera, il vostro ciclamino sfiorirà? Potete conservarne i bulbi e travasarli il settembre successivo.

Crisantemi 

Fiori autunnali da balcone: crisantemo

Sono un must di tutte le stagioni, ma nella varietà "settembrina", i crisantemi sbocciano da settembre a gennaio
Vivono molto bene in vaso e possono essere  lasciati all’aperto fino a temperature appena sopra lo zero. Amano le posizioni luminose e temono i ristagni idrici, per cui fate attenzione che il terreno si mantenga umido, ma senza esagerare e soprattutto senza gelare.

Curiosità: lo sapete che, mentre qui da noi il crisantemo è associato alle celebrazioni di Ognissanti, in Oriente evoca invece prosperità? Simbolo dell'autunno, in Giappone esistono giardini con varietà di crisantemo uniche al mondo.

Erica

Piante autunnali da balcone: erica

Simbolo di questa stagione, bellissima da sola e perfetta per creare composizioni autunnali, l'erica è un arbusto sempreverde che resiste al freddo e molto facile da curare. Ha bisogno di un terreno fresco e umido e preferisce i luoghi non troppo soleggiati

Curiosità: fiore tipico della Scozia, l'erica simboleggia la buona sorte e la protezione dai pericoli. Il suo colore violaceo veniva utilizzato per tingere la stoffa ed è ancora oggi il colore degli abiti tradizionali scozzesi.

Viola del pensiero 

Balcone fiorito in autunno: viola del pensiero

Con i suoi bellissimi fiori che variano dal viola al blu, dal giallo al bianco, la viola del pensiero, chiamata anche "pensée", è l'ideale da tenere sul balcone in questo periodo. 
Resiste al freddo e ha una sola richiesta: stare in luoghi luminosi e abbastanza soleggiati.

Curiosità: componi dei mazzetti di viole legati con lo spago, posizionali in una tazzina da caffè e usali come segnaposto, per abbellire la tua tavola e come pensiero speciale per i tuoi invitati.


Piante autunnali per il balcone: l'allegria delle bacche colorate 

Peperoncino ornamentale

Piante autunnali da balcone: peperoncino ornamentale

Appartenente al genere Capsicum annuum, con i suoi frutti dal colore intenso, il peperoncino ornamentale donerà allegria al vostro balcone o al vostro davanzale.
È una pianta facile da mantenere e, se le temperature non scendono troppo sotto lo zero, può essere lasciato all'aperto anche in inverno. Diversamente, vi converrà metterlo in un luogo riparato o comunque ben soleggiato. 

Curiosità: il Capsicum annuum è una pianta molto antica, già conosciuta ai tempi degli Atzechi e diffusa poi in Europa, a partire dal '500, dopo l'arrivo degli spagnoli nelle Americhe.

Pernezia (o Pernettya)

Piante autunnali da balcone: pernezia

Impossibile che il vostro balcone passi inosservato se tra i vasi metterete anche una pernezia. Le sue particolari bacche, di colore rosa o bianche, maturano in autunno e resistono fino alla primavera successiva.  
Ama i luoghi luminosi e soleggiati e resiste anche a temperature molto basse.
Se coltivata in vaso, annaffiatela soltanto quando il terreno è completamente asciutto.

Curiosità: secondo antiche credenze, la pernezia aiuta a tenere lontani gli spiriti cattivi e la sfortuna. 

Skimmia

Piante autunnali da balcone: skimmia

La skimmia è un arbusto sempreverde a crescita molto lenta, che non necessita di particolari cure. È molto resistente e sopravvive a temperature gelide. Preferisce  luoghi ombreggiati e va annaffiata regolarmente, facendo attenzione a non usare un'acqua troppo calcarea che porterebbe al deperimento della pianta.

Curiosità: le bacche della Skimmia sono velenose. Il suo nome deriva infatti dal giapponese "skimmi" che significa "frutto nocivo". 

Balcone fiorito in autunno: l'energia del giallo e dell'arancione

Narcisi autunnali

Fiori autunnali da balcone: narcisi

Talmente belli da inondare di energia e colore anche il terrazzo più spoglio: i narcisi sono un fiore amatissimo nella stagione autunnale. Vanno piantati alla fine dell'estate e con poche e semplici cure, vi regaleranno abbondanti fioriture, resistenti anche a temperature rigide.

Curiosità: com'è noto, questo fiore è simbolo di vanità e incapacità di amare, ma forse non tutti sanno che il narciso ha anche significati positivi. In Cina, ad esempio, regalare un narciso significa augurare felicità, mentre nella Bibbia, per i suoi colori chiari e luminosi, simboleggia la primavera e la rinascita.

Zinnie

Fiori autunnali da balcone: zinnie

I fiori della zinnia, dai colori davvero splendidi, sbocciano a giugno e durano fino a ottobre inoltrato. Sono semplici da coltivare, preferiscono i luoghi luminosi, non soggetti a correnti d’aria e a forti sbalzi di temperaturaEvita di bagnarle troppo: le zinnie vanno annaffiate solo d'estate, mentre col freddo vanno messe a dimora. 

Curiosità: il profumo delle zinnie, troppo lieve per essere percepito dal naso umano, è però molto gradito alle farfalle che vengono a posarsi in tante sui suoi fiori.

Tagete

Fiori autunnali da balcone: tagete

Il tagete è una pianta molto resistente che regala fioriture abbondanti da luglio a novembre. Sta bene al sole, ma cresce anche in mezz'ombra, e richiede un'unica accortezza importante: attenzione all'umidità in eccesso e ai ristagni idrici.

Curiosità: anche detto garofano indiano, il tagete ha un odore particolarmente intenso, a tratti sgradevole, che però ha il pregio di tenere lontani insetti e parassiti

 

 

Bene, questi sono i nostri consigli per avere un balcone fiorito quest'autunno, ma la lista delle piante che quest'affascinante stagione ci offre sarebbe ancora lunga. Quali sono i vostri fiori autunnali preferiti?


Lascia un commento

Attenzione! I Commenti verranno valutati prima di essere approvati e pubblicati