Spedizione gratuita per ordini superiori a €99,00 VEDI DETTAGLI →

Piante pet friendly: 10 piante non velenose per cani e gatti

Piante pet friendly: 10 piante non velenose per cani e gatti

Servizio Clienti |

Piante pet friendly: 10 piante non velenose per cani e gatti

Quali sono le piante da interno non tossiche per cani e gatti? Quella tra piante e animali domestici non è sempre una convivenza facile, ma non temete, abbiamo preparato una lista di bellissime piante amiche, che saranno sicure per i vostri pet e perfette per decorare la casa. 

 

Se siete i felici padroni di pelosi a quattro zampe, allora sicuramente sapete che sono molto curiosi e amano esplorare tutto ciò che li circonda. Cani e gatti, infatti, hanno la tendenza ad annusare, strofinare il muso e a volte perfino mordicchiare le piante.

Quello che non tutti sanno però, è che alcune piante secernono sostanze velenose che possono risultare pericolose per la salute dei nostri animali.

Questo però non significa che dobbiamo rinunciare alla passione per le piante, ma semplicemente che dobbiamo fare attenzione e scegliere per casa e giardino piante pet friendly, che non siano tossiche per i nostri animali domestici.

In questo articolo vi daremo una lista di piante innocue per cani e gatti e bellissime per arredare la casa.

10 piante pet friendly adatte agli animali domestici 

Non tutte le piante per fortuna si rivelano fatali per gli animali domestici, a volte possono portare soltanto a qualche disturbo di stomaco, ma è sempre meglio non rischiare.

Se amate riempire la casa di piante ma i vostri coinquilini sono cani e gatti, avete comunque a disposizione una vasta scelta di piante innocue. Ve ne diciamo dieci!

Piante pet friendly: felce di Boston

Felce di Boston

È un sempreverde dalle lunghe fronde pennate e ricadenti di colore verde chiaro. Le foglie hanno la particolarità di nascere arrotolate su sé stesse e si aprono con la crescita. 
Grazie al ciuffo rigoglioso e dal portamento cadente, è una pianta molto decorativa, che starà benissimo nei vasi di casa appoggiata su un ripiano, ma soprattutto in cesti appesi al soffitto.
Essendo di origine tropicale, la felce necessita di una posizione luminosa, annaffiature regolari, facendo attenzione ai ristagni, e di essere vaporizzata spesso.
Inoltre, non solo questa pianta non farà alcun male ai vostri pet, ma è in grado di migliorare il tasso di umidità negli ambienti chiusiassorbire gli odori e le sostanze inquinanti, come la formaldeide.

Piante adatte agli animali domestici: Pilea PeperomioidesPilea Peperomioides

Chinese money plant, pancake plant, UFO plant, sono solo alcuni dei nomi con cui è conosciuta la pilea peperomiodes e dovuti alla forma delle sue foglie.
È considerata una pianta di buon augurio, che porti fortuna, ricchezza e denaro a chi la possiede.
Quello che è certo è che la pilea è una pianta molto bella da tenere in casa, grazie alla sua forma particolare e al suo colore verde brillante ed è assolutamente pet friendly.
Mettetela in una posizione molto luminosa, ma al riparo da sole diretto e dalle correnti d'aria e bagnatela con parsimonia, solo a terra completamente asciutta.

piante non tossiche per cani e gatti: calathea orbifolia

Calathea Orbifolia

Bellissima, facile da curarepet friendly: cosa desiderare di più?
La Calathea Orbifolia si fa ammirare per le sue foglie vistose striate d'argento. 
Esegue una sorta di "danza della luce" per cui la sera si richiude verso l’alto, per poi riaprirsi la mattina.
Prospera con luce indiretta o in mezz'ombra, gradisce un terreno sempre umido (ma non inzuppato!) e va innaffiata e vaporizzata con acqua distillata o piovana.


Haworthia - Zebra Cactus 

Haworthia zebra cactus pianta pet friendlyPollice nero e pet in casa? Ecco la pianta che fa per voi! Questa succulenta dalle foglie carnose e appuntite disposte a rosetta che assomiglia molto all'Aloe ha una grandissima capacità di adattamento e richiede pochissime cure. E poi le sue foglie striate sono molto carine, non trovate? A differenza di altre varietà di cactus, l'haworthia può stare in appartamento, poiché vive bene anche con una luce meno intensa, va innaffiata pochissimo, tollera la siccità e andrà d'amore e d'accordo con i vostri pet.

 

    piante pet friendly: maranta leuconera

    Maranta leuconera

    Da molti è conosciuta come "pianta della preghiera", per via delle sue foglie che, durante la notte, si chiudono come le mani di una persona che prega.
    La Maranta ama la luce, ma filtrata e mai diretta, e il clima umido, ecco perché, se il vostro bagno non è troppo buio, potrebbe essere l'ambiente perfetto per lei.
    È una pianta che cresce poco ed è molto bella per decorare la casa, grazie ai suoi colori sorprendenti: mettetela in un cestino sospeso potrete apprezzare il colore porpora della pagina inferiore delle foglie.
    Non è tossica o irritante e può essere annusata e masticata dai vostri amici pelosi senza alcun pericolo.

     

    Piante pet friendly: Chlorophytum

    Chlorophytum 

    È conosciuta anche come falangio, pianta ragno o nastrino ed è un'elegante pianta d'appartamento con lunghe foglie sottili e ricadenti.
    Ha bisogno di una posizione molto luminosa, ma non esponetela al sole diretto, soprattutto nei periodi più caldi, e annaffiatela soltanto quando il terreno è asciutto.
    Il Chlorophytum è citata nel famoso studio della NASA sulle migliori piante che purificano l'aria, per la sua capacità di assorbire il monossido di carbonio e per questo può essere messa in camera da letto.
    È una pianta facile da gestire ed è adatta a convivere con cani e gatti. 

     

    Piante pet friendly: Orchidea Phalaenopsis

    Orchidea Phalaenopsis

    I suoi fiori dai colori appariscenti potrebbero attrarre gli animali domestici, ma se dovesse succedere, non preoccupatevi: l'orchidea è una pianta pet friendly!
    Questa pianta stupenda e affascinante è in grado di cambiare completamente l'aspetto dell'ambiente in cui viene messa, dandogli uno stile più elegante e curato. Perché non venga rovinata da cani e gatti un po' troppo curiosi, vi conviene posizionarla in modo che non sia troppo a portata di mano.
    Ha bisogno di una luce molto intensa, ma non diretta, per non rischiare di bruciare le foglie. Essendo una pianta tropicale, ama l'umidità ma il terreno dev'essere ben areato, per evitare marciumi alle radici. Nebulizzatela spesso con acqua non calcarea.

    Piante pet friendly: echeveria

    Echeveria

    È una succulenta molto facile da coltivare. L'echeveria ha foglie carnose disposte a rosetta, dal particolare colore grigio azzurro con riflessi lilla, e produce dei piccoli fiori a campanula di colore rosso-arancio con i bordi gialli.
    Questa pianta grassa è assolutamente a prova di animali domestici, inoltre è molto facile da curare.
    Se tenuta in casa, ha bisogno di molta luce, mentre in esterno, meglio metterla in una posizione più fresca. Va bagnata da sotto, regolarmente in estate e più di rado in inverno.

     

    Piante pet friendly: erbe aromatiche

    Erbe aromatiche

    Tutti abbiamo un angolo di balcone o giardino dedicato alle piante aromatiche.
    Così come lo sono per noi, rosmarino, saliva, timo, origano, basilico e tutte le erbe che utilizziamo quotidianamente per cucinare sono sicure per i nostri amici a quattro zampe.
    Anzi, ci sono cani che dopo aver fatto il bagno amano strofinarsi o rotolarsi sopra una pianta di timo per profumarsi!
    Tutte le piante aromatiche vanno tenute in esterno, sul davanzale della finestra o sul balcone, dove possono beneficiare della luce diretta del sole e vanno annaffiate con regolarità, abbondando nella stagione calda.

     

    Beaucarnea recurvata pianta pet friendly

    Beaucarnea recurvata

    Detta anche "pianta piede d'elefante", la beaucarnea si distingue per la sua chioma dalle lunghe foglie sottili e per il tronco panciuto alla base. Si tratta di una specie di serbatoio interno dove immagazzina acqua per far fronte ai periodi di siccità.
    Ha bisogno di luce intensa per tutto l'anno e va annaffiata con cautela, facendo attenzione che il terreno sia completamente asciutto.
    Uno dei nomi di questa pianta è "mangiafumo" perché ha la capacità di resistere agli incendi e non, come si pensa erroneamente, di assorbire il fumo di sigaretta.

     

    Bene, ora avete abbastanza spunti per poter creare in casa vostra una vera e propria giungla, completamente pet friendly!