10 piante da regalare a Natale

10 piante da regalare a Natale

A corto di idee per i regali di Natale? Regalare una pianta per Natale è sempre un’ottima idea! Portano allegria e colore, perfette per decorare la casa e di buon augurio. Ecco 10 bellissime piante natalizie che vi faranno fare bella figura e che, se curate nel modo giusto, dureranno a lungo.

Ogni anno, ci arrovelliamo alla ricerca del regalo di Natale giusto per amici e parenti, ma trovare un’idea originale e azzeccata per tutti non è certo impresa facile.

Anche in questo periodo dell’anno, le piante possono essere un’idea regalo di Natale perfetta, un dono semplice, ma che risulta sempre gradito a chi lo riceve.

Le piante riempiono di gioia e vitalità la casa, sono elementi di arredo unici ed eleganti e sono spesso portatrici di messaggi di felicità e speranza. E poi diciamocelo: non esiste pollice verde che non ami ricevere una pianta come regalo di Natale.

Dunque, se il Natale bussa alla porta e la vostra lista regali ancora non è completa, ecco 10 piante da regalare per Natale che sicuramente faranno felice chi le riceverà e che, con le dovute cure, dureranno anche dopo le feste.

Stella di Natale 

Piante da regalare a Natale: stella di Natale

È la pianta natalizia per eccellenza, simbolo di rinascita e serenità, nonché un grande classico che con le sue rosse e carnose brattee porta subito allegria e aria di festa.
Conosciuta anche come Euphorbia Pulcherrima o Poinsettia, la Stella di Natale è originaria del Messico, dove è considerata una pianta sacra e viene spesso usata per ornare le abitazioni delle coppie appena sposate.

La Stella di Natale è una pianta delicata che necessita del giusto apporto di luce e buio. Posizionatela vicino a una finestra, in modo che riceva la luce di cui ha bisogno, ma evitate la luce solare diretta. Non mettetela mai vicino a frutta e vegetali, che la farebbero appassire.

Annaffiatela soltanto quando il terreno risulta completamente asciutto al tatto e fate molta attenzione a evitare spifferi e sbalzi di temperatura.

Alla fine della stagione invernale, togliete tutte le foglie verdi e potate i rami nudi; in estate concimatela ogni due settimane. 

Schlumbergera

Schlumbergera: piante idee regalo Natale

È una pianta del Brasile, conosciuta anche come “Cactus di Natale” poiché ha mantenuto il periodo di fioritura del suo Paese d’origine, dove Natale cade nel periodo più caldo dell’anno.

Nel linguaggio dei fiori significa forza, solidità e rinascita.

Molto facile da curare, la Schlumbergera è una pianta grassa da regalare a Natale soprattutto ai pollici verdi più inesperti che, proprio nel periodo natalizio, potranno godere delle sue abbondanti e meravigliose fioriture fucsia.

Essendo una pianta originaria del Sud America, la Schlumbergera ama il clima umido, per cui annaffiatela con costanza, quando il terreno comincia ad asciugarsi nella parte superiore, senza però mai eccedere.

Posizionatela in un luogo molto luminoso, ma mai alla luce diretta del sole. In estate potrà stare all’aperto, mentre da novembre in poi andrà messa a riparo, mantenendola a una temperatura di circa 15 gradi.

Il terriccio ideale è composto in maggior parte da torba, con alcune parti di sabbia o ghiaia sul fondo, per drenare i pericolosi ristagni idrici che sono la principale causa di morte della pianta. Concimatela una volta al mese con un concime ricco di potassio, da diluire con l’acqua utilizzata per le annaffiature.

Ciclamino

Piante regalo di Natale: ciclamino

Tra le piante più belle del periodo invernale, il ciclamino ci rallegra con i suoi colori accesi, grazie ai suoi fiori che vanno dal bianco, al rosa, al rosso e al lilla, a contrasto con foglie cuoriformi di un bel verde brillante.

Originario dell’area orientale del Mediterraneo, fin dall’epoca degli Antichi Romani il ciclamino era considerato un talismano portafortuna e un potente antidoto contro i malefici.

Oltre alla bellezza dei suoi fiori e al suo significato positivo, il ciclamino è un apprezzato regalo di Natale, anche per la facilità di coltivazione.

È una pianta molto resistente che può essere lasciata all’aperto anche nei mesi invernali, facendo attenzione a non esporla mai al sole diretto e che la temperatura non superi mai i 15 gradi.

Annaffiatelo con regolarità mantenendo il terreno sempre umido, ma senza esagerare e aggiungendo acqua soltanto se diventa secco, perché i ristagni potrebbero far marcire il bulbo. Versate l'acqua nel sottovaso, in modo che la pianta assorba da sola quella di cui ha bisogno, e Stendete sul fondo del vaso uno strato di argilla o ghiaia, per favorire il drenaggio.

Elleboro

Elleboro: pianta natalizia da regalare

Conosciuto anche come “Rosa di Natale”, l’elleboro è una pianta ornamentale molto apprezzata per i suoi bellissimi fiori che vanno dal rosa al bianco, al porpora intenso, che sbocciano tra dicembre e febbraio.

Nel linguaggio dei fiori questa pianta simboleggia la liberazione da uno stato d’animo di dolore o angoscia, per cui se regalata porta con sé un messaggio di cambiamento e rinascita, inoltre è molto resistente e necessita di poche e semplici cure.

Per crescere rigoglioso, l’elleboro avrà essenzialmente bisogno di una posizione di mezz’ombra e un terriccio sempre ben drenato, per evitare i ristagni idrici.

Poiché sopporta temperature rigide fino a -10°C, può essere coltivato anche in giardino, dove si accontenterà dell’acqua delle piogge autunnali e invernali.

Se coltivato in vaso, procuratevene uno ampio e profondo e stendete uno strato di biglie di argilla espansa o ghiaia sul fondo. Fate in modo che il terriccio sia sempre umido, ma innaffiate soltanto quando il substrato risulta asciutto al tatto.

Agrifoglio 

Piante natalizie da regalare: agrifoglio

Caratterizzato da foglie ovali con bordi spinosi e bacche rosse, che in primavera lasciano spazio a dei piccoli fiori bianchi, anche l'agrifoglio è una delle piante più rappresentative del Natale, ricca di significati positivi e considerata un portafortuna fin dai tempi antichi. 

Conosciuto anche come "Pungitopo", è una pianta rustica e resistente alle basse temperature che può essere posizionata all'aperto sul balcone e sarà un regalo di Natale perfetto per i pollici verdi inesperti. 

Vive bene in un ambiente fresco e ombreggiato e ha bisogno di pochissima acqua, circa due volte al mese in inverno e due volte a settimana nei mesi più caldi. 

Per coltivare l’agrifoglio in vaso, sceglietene uno di medio-grandi dimensioni e sul fondo collocate uno strato di argilla espansa per drenare il terreno. Il terriccio, invece, deve essere leggermente acido.

Anthurium

Piante da regalare per Natale: anthurium

Tra le piante che si regalano a Natale, l’Anthurium è sicuramente una delle più belle e scenografiche.

L'infiorescenza dell'Anthurium è costituita da una grande spata colorata, di solito rossa, che supporta uno spadice cilindrico bianco-giallastro, su cui sbocciano i piccoli fiori. Le foglie sono carnose e pesanti, di colore verde intenso.

Proprio per la caratteristica forma a cuore di foglie e brattee, questa pianta viene spesso regalata dagli innamorati.

L’Anthurium è una pianta molto longeva e facile da curare per cui, con i giusti accorgimenti, rimarrà ad abbellire la vostra casa anche dopo le feste.

La cosa più importante per il benessere dell’Anthurium è che abbia la giusta esposizione: per conservarla al meglio posizionatela in una penombra luminosa, dove ci sia un buon tasso di umidità e con una temperatura costante, possibilmente intorno ai 20 gradi.

Annaffiatelo in abbondanza e fate in modo che il terriccio non sia mai completamente asciutto.

Per evitare i ristagni, mettete il vaso in un sottovaso con argilla espansa per il drenaggio: in questo modo verrà mantenuta l'umidità intorno alla pianta, senza fare marcire le radici.

Orchidea

Orchidea: pianta idea regalo di Natale

Per la bellezza ed eleganza dei suoi fiori l’orchidea è tra le piante più regalate a Natale e si tratta di un dono significativo, in quanto nel linguaggio dei fiori simboleggia amore e dedizione. 

Originaria delle Indie Orientali, Indonesia, Filippine e Australia, l’orchidea prospera nei climi tropicali e ha bisogno di un elevato tasso di umidità atmosferica, cosa a cui dovrete fare attenzione se ne riceverete una in regalo.

Per mantenere costante il giusto livello di umidità, nebulizzate la pianta quotidianamente sulle radici aeree, sul fogliame e sui fiori, usando sempre acqua priva di calcare e non troppo carica di cloro.

Fate in modo che abbia molta luce, ma non esponetela mai ai raggi del sole diretto; la temperatura ideale oscilla tra i 16 e i 23 gradi.

Il metodo migliore per innaffiare l’orchidea è per immersione: riempite il coprivaso con acqua demineralizzata e lasciate che le radici assorbano l’acqua di cui necessitano per una ventina di minuti.

Vischio

vischio pianta natalizia

Simbolo di amore e buona fortuna per l’avvenire, insieme alla Stella di Natale il vischio è una delle piante natalizie più famose e regalate in questa stagione: non per niente, ognuno di noi si augura di essere baciato sotto il vischio l’ultima notte dell’anno.

Si tratta di una pianta cespugliosa sempreverde, con fiori gialli che si trasformano nelle caratteristiche bacche bianche che tutti conosciamo e alla quale, già nell’Antichità, veniva attribuito il potere di tenere lontane disgrazie e malattie.

A differenza di altre piante natalizie, la coltivazione del vischio non è così semplice. Ha bisogno di molta luce, calore ma soprattutto si tratta di una pianta parassita che per sopravvivere deve trarre il proprio nutrimento da una pianta ospite.

Ardisia

Piante regalo di Natale: ardisia

L'Ardisia è un arbusto sempreverde molto decorativo, apprezzato e regalato durante il periodo delle feste natalizie. È caratterizzata da foglie ovali e bacche di un bel rosso brillante, alle quali in primavera si aggiungono piccoli fiori bianchi a stella.

Regalare un'Ardisia a Natale è un augurio di buon auspicio, sia per chi la regala che per chi la riceve.

Per quanto riguarda la coltivazione, anche l’Ardisia è una pianta di facile coltivazione che non necessita di particolari attenzioni.

Tenetela in una posizione ben illuminata, ma non esponetela alla luce diretta del sole, che tende a macchiare le foglie.

Le annaffiature devono mantenere il terreno leggermente umido ma non inzuppato d'acqua, attendendo sempre che asciughi completamente tra un'annaffiatura e l'altra.

Il terreno dev'essere ricco di materia organica, soffice e molto ben drenato.

Agrumi

piante di agrumi da regalare a Natale

Colorate e profumate, anche le piante di agrumi, come limone e mandarino, sono un'ottima idea regalo per Natale

Le piante di agrumi in vaso possono essere coltivate in giardino o sul balcone e devono avere un'esposizione a sud, in condizioni di pieno sole e al riparo da venti forti che porterebbero le foglie alla disidratazione. 

Non sopportano temperature inferiori ai 6-7 gradi, per cui nella stagione fredda vanno messe a riparo per evitare gelate.

In estate, annaffiatele spesso e in abbondanza, meglio se con acqua piovana.

 

Bene, ora le idee per regalare piante a Natale non vi mancano di certo!

Vi aspettiamo nel nostro store di Parma per consigliarvi nella scelta e per valorizzare i vostri doni con eleganti confezioni regalo

 

 


You may also like

Visualizza tutto
Example blog post
Example blog post
Example blog post